info@6go.eu +39 3511652700
December 21, 2019 - BY Admin

Idee e consigli per i traslochi

Negli ultimi anni alcuni settori hanno visto crescite e cambiamenti veramente importanti, vedi vendita online, polizze assicurative, noleggio auto, di contro alcuni settori sembrano rimasti al palo, a nostro avviso proprio su questi vale la pena prestare attenzione, in quanto offrono oggi più che mai ottime opportunità di business, in cui vi è spazio per creare sviluppo, naturalmente di facile non vi e è nulla ma esistono soluzioni che vale la pena prendere in considerazione. Noi ne abbiamo individuati diversi e oggi vorremmo parlare di quello che riguarda servizi di trasloco, nei prossimi articoli affronteremo anche, spedizione merci e deposito, servizi di pulizia, manutenzione auto, servizi per la casa ecc. ecc., se avete domande o volete proporci settori da valutare, siamo a vostra completa disposizione contattateci senza timore, utilizzando i contatti presenti sul sito.

Traslochi
Il trasloco è un evento che sta diventando molto comune. In moltissimi sono costretti a spostarsi in zone che offrono opportunità lavorative, quindi hanno la necessita di traslocare, oltre i classici spostamenti di uffici e abitazioni all’interno di comuni e province.
Tutto ciò necessita di prodotti e servizi che sono spesso difficili da recuperare, se si vuole procedere in proprio, come ad esempio la fornitura di scatole di cartone o di contenitori adeguati al trasporto di merci fragili. Perchè non pensare ad un servizio di noleggio attrezzatura partendo dai semplici scatoloni, per arrivare a scale, piattaforme, furgoni, manodopera a ore. 

Quando inizia il trasloco occorre predisporre il trasporto di oggetti delicati come piatti e bicchieri, ma anche quadri, specchi, dispositivi elettronici, meno delicati ma da trattare con cura abbigliamento, scarpe, contenuto cassetti e armadi occorre imballare tutto, perché non pensare ad un servizio che esegue queste incombenze noiose e lunghe, che si adatta alla sistemazione e ordine all’arrivo nella nuova abitazione, che può diventare un servizio da fornire a chiunque vuole tenere in ordine un appartamento piuttosto che un singolo locale o per chi è particolarmente disordinato.  
Vanno smontati i mobili e poi rimontati non tutti sono capaci, ci vuole professionalità oltre che manualità un’altro bel servizio da proporre, una volta smontato e imballato esiste il trasporto, perché non mettere a disposizione furgoni o auto capienti per questi scopi, perché non pensare a rimorchi attrezzati da parcheggiare nei pressi delle abitazioni per essere caricati con calma e poi spostati nel momento opportuno. 
 
Per imballare occorrono scatoloni, chiunque ne ha fatto uno sa che occorrono scatoloni, perché indurre i potenziali clienti ad acquistarli su Amazon o da Ikea pagandoli in media oltre 4 euro cadauno, per poi gettarli nel cartone qualche giorno dopo, l’affitto potrebbe essere un ottima idea, acquistati all’ingrosso si spende meno di un euro e si possono affittare a una tariffa giornaliera, per un trasloco di media ce ne vogliono una trentina ma anche di più, poi occorre nastro adesivo e coperte per proteggere i mobili più delicati, oppure rotoli di pellicola o di Pluriball, tutti prodotti che possono essere riutilizzati.



Durante un trasloco, occorre pulire e sistemare, perché non offrire servizi realizzati allo scopo sia per l’abitazione che si lascia e naturalmente per l’abitazione in cui si arriva, anche semplicemente la rimozione della spazzatura, quando si lascia un appartamento alcuni oggetti non sono più utili oppure lo spazio è inferiore, si può pensare ad un servizio di conto vendita nei mercatini oppure online oppure di smaltimento da effettuare rispettando le regole comunali.  

Trovare nicchie di mercato, una di queste potrebbero essere i pensionati che si trasferiscono all’estero, negli ultimi anni in migliaia si sono trasferiti in paesi più economici come Tunisia, Portogallo, Bulgaria, Albania, creare servizi per queste necessità.  

Quando si tratta di cose, gli italiani tendono ad accumulare oggetti più di quanto le loro abitazioni possono contenere e riescono a separarsene a fatica. Si stima che il 9% delle famiglie italiane affitterebbe a prezzi ragionevoli spazi di self storage, tra l’altro questo discorso è entrato nel pensare comune non da molto tempo, grazie ad alcune serie TV americane che hanno come oggetto proprio risvolti di questo servizio. Oltre a quando le persone non hanno spazio nelle case, le strutture di self storage,  vengono utilizzati anche quando si spostano, ristrutturano o rinnovano e per tanti altri motivi. Da non sottovalutare che oggi con la diffusione dello smart working alcuni necessitano di luoghi dove conservare archivi aziendali.

Come abbiamo visto esistono varie soluzioni da poter inserire nella propria attività di trasloco, ma anche per lo sviluppo di nuove attività

Contattaci su WhatsApp       Iscriviti al nostro Canale


```
0 ITEMS
€ 0